LIMONE

Estremo lembo settentrionale di terra bresciana sul lago, una piccola insenatura: Limone conserva il fascino di un antico borgo di pescatori che a poco a poco hanno trasformato aspre rocce in dolci terrazzamenti sui quali adagiare case, olivi e … limonaie! Limoni? Sì, sono prima di tutto loro a lasciarci a bocca aperta, specialmente se le montagne attorno portano ancora le ultime tracce di neve! Per saperne di più basta visitare la Limonaia del Castel, il meraviglioso giardino nel cuore del borgo, dove ogni pietra, ogni cola, ogni pilastro racconta come la fatica e l’ingegno abbiano unito per secoli la vita dei gardesani di Limone a quella degli agrumi. E’ una storia che appartiene al passato, ma il loro ricordo è lì, a portata di mano e di … naso!

Il piccolo ma ricco Museo del Turismo (ingresso gratuito) ripercorre le tappe della trasformazione di Limone da villaggio di pescatori a rinomato centro turistico: foto d’epoca, documenti e oggetti ricordano la costruzione della Gardesana, la strada costiera, l’arrivo dei primi turisti, le limonaie mano a mano trasformate in alberghi. Un viaggio attraverso un passato comune a tanta parte del nostro Paese.

Ma Limone nasconde altri piccoli gioielli: la guida esperta e attenta ve li svelerà al momento giusto!

LIMONAIA INGRESSO A PAGAMENTO EURO 2,00